Wedding in Tuscia

Wedding in Tuscia

Wedding in Tuscia.

There are at least seven good reasons to choose Tuscia as your destination:

Weddings in Tuscia

|| Via InTuscia ||

  • THE ARCHEOLOGY, with Tarquinia’s fresco-adorned tombs and the cave necropoles of Norchia and Castel d’Asso.

They are actually not only witnesses of Etruscan heritage but also Roman, with the theater in Ferento and the amphitheater in Sutri, built entirely in the rock.

Wedding in Tuscia

|| teatro di Ferento e l’anfiteatro di Sutri Via inTuscia||

  • THE ART, with the Palazzo Papale in Viterbo, famous as the home of many popes, but even more known as the seat of the first conclave in history. After the death of Pope Clement IV, the cardinals were unable to elect a pope for 33 months, and so the Capitano del Popolo (Captain of the People) Raniero Gatti chose to place them under lock and key (cumclave), removing the roof of the palace so as to get them to decide quickly. And so, after a brief duration, Pope Gregory X was elected.
Wedding in Tuscia

|| Palazzo Papale di Viterbo Via Canino||

The Palazzo Farnese di Caprarola, commissioned by Alexander, nephew of Pope Paul III, designed by Antonio da Sangallo, is a place where today many unforgettable civil weddings are held.

Wedding in Tuscia

|| Palazzo Farnese di Caprarola Via Fibrediluce ||

The splendid Italian garden of Villa Lante, designed by Vignola,

the original Bomarzo Park of Monsters, with gigantic stone sculptures. Lastly, the pretty town centers such as the Medieval Quarter of San Pellegrino in Viterbo and Civita di Bagnoregio and San Martino al Cimino.

Wedding in Tuscia

|| Giardino all’italiana di Villa Lante Via inTuscia ||

Wedding in Tuscia

Wedding in Tuscia

|| San Pellegrino Viterbo Via Visit.Viterbo ||

  • THE EVENTS. The Pugnaloni of Acquapendente, wonderful mosaics of flower petals and leaves to commemorate liberation from the tyranny of Federico Barbarossa, the Barabbata in Marta, which takes us back to the old Etrusccan rites of fertility and the passing of the seasons, San Pellegrino in fiore (flowers), an event during which the entire medieval quarter is adorned and decorated by the top gardeners of Italy.
    But before anything else, the
    Carrying of the Macchina of Santa Rosa, an illuminated bell tower, 30 meters tall, 5,000 kilograms heavy, carried through the city on the backs of 100 porters.
Wedding in Tuscia

|| Pugnaloni di Acquapendente Via meteomarta.altervista ||

Wedding in Tuscia

|| San Pellegrino in fiore Via lextra.info ||

  • THE WATER, with the sea, the volcanic lakes of Bolsena and Vico,
    the
    spa, known since Roman times, and then repeatedly cited by Dante in the Divine Comedy.
Wedding in Tuscia

|| Terme dei Papi Via kontrokultura.it ||

  • THE NATURE, with Tarquinia’s salt flats, the Natural Reserve at the Valley of Treja, then Mount Rufeno, etc.
  • THE SACRED ELEMENT, with Via Francigena, which runs along the entire province of Proceno to Monterosi, where evidence can be seen of the ancient pilgrimages to Rome, such as the Basilica of Santo Sepolcro at Acquapendente, the Basilica of Santa Cristina of Bolsena, where the Miracle of Corpus Christi happened, and the Church of San Flaviano of Montefiascone, etc.

Tuscia is one of Italy’s secret “pearls” yet to be invaded by mass tourism, characterized by genuine simplicity.


Ci sono almeno 7 buoni motivi per scegliere la Tuscia come meta di un viaggio:

Wedding in Tuscia

|| Via inTuscia ||

  • L’ARCHEOLOGIA con le Tombe affrescate di Tarquinia e le necropoli rupestri di Norchia e Castel d’Asso.

Ma non solo testimonianze etrusche bensì anche romane con il teatro di Ferento e l’anfiteatro di Sutri interamente scavato nella roccia.

Wedding in Tuscia

|| teatro di Ferento e l’anfiteatro di Sutri Via inTuscia ||

  • L’ARTE con il Palazzo Papale di Viterbo famoso per essere stato sede di molti papi ma soprattutto la sede del primo conclave della storia. Alla morte di papa Clemente IV i cardinali dopo 33 mesi non riuscivano ad eleggere il nuovo papa per cui il capitano del popolo Raniero Gatti decise di chiuderli a chiave (cumclave) e scoperchiare il tetto del palazzo lasciandoli sotto le intemperie per farli decidere in fretta. Così dopo breve tempo fu eletto papa Gregorio X.
Wedding in Tuscia

|| Palazzo Papale di Viterbo Via Storia dell’ Arte ||

Il Palazzo Farnese di Caprarola, fatto realizzare da Alessandro, nipote di Paolo III su disegno di Antonio da Sangallo, dove oggi si celebrano indimenticabili matrimoni civili

Wedding in Tuscia

|| Palazzo Farnese di Caprarola Via Turisti per Caso ||

Lo splendido giardino all’italiana di Villa Lante, realizzata su disegni del Vignola,

l’originale Parco dei Mostri di Bomarzo, con gigantesche sculture in pietra. Infine i graziosi centri storici come il Quartiere Medioevale di San Pellegrino a Viterbo e Civita di Bagnoregio e San Martino al Cimino.

Wedding in Tuscia

|| giardino all’italiana di Villa Lante Via Viterbo Post ||

Wedding in Tuscia

Wedding in Tuscia

|| Civita di Bagnoregio Via inTuscia||

  • GLI EVENTI. I Pugnaloni di Acquapendente, stupendi mosaici di petali di fiori e foglie per rievocare la liberazione dalla tirannia di Federico Barbarossa, la Barabbata di Marta, che ci riporta ai riti etruschi della fecondità e del ciclo delle stagioni, San Pellegrino in fiore una manifestazione durante la quale l’intero quartiere medioevale viene addobbato e decorato dai principali vivaisti d’Italia.
    Ma primo tra tutti, il
    Trasporto della Macchina di Santa Rosa, un campanile illuminato alto 30 metri e del peso di 50 quintali, portato a spalla da 100 facchini per le vie della città
Wedding in Tuscia

|| Pugnaloni di Acquapendente Via latuscia.com ||

Wedding in Tuscia

|| San Pellegrino in fiore Via Dreavel ||

 

  • LE ACQUE con il mare, i laghi vulcanici di Bolsena e di Vico
    le
    terme, note fin dall’epoca romana e poi più volte citate da Dante nella Divina Commedia.
Wedding in Tuscia

|| Terme dei Papi Via kontrokultura.it ||

  • LA NATURA con le Saline di Tarquinia, le Riserve Naturali della Valle del Treja, del Monte Rufeno, ecc
  • IL SACRO con la Via Francigena che percorre l’intera provincia da Proceno a Monterosi, dove emergono ancora splendide testimonianze degli antichi pellegrinaggi verso Roma, come la Basilica del Santo Sepolcro di Acquapendente, la Basilica di Santa Cristina di Bolsena, dove avvenne il Miracolo del Corpus Domini, la Chiesa di San Flaviano di Montefiascone, ecc.

La Tuscia è una delle ‘perle’ segrete d’Italia, non ancora invasa da un turismo di massa e caratterizzata da una semplicità genuina.

||Translated by Donald Hubert Duffy III||

THANK YOU,

I Do In Italy

// Show/Hide share links if ( $ti_option['single_social'] == 1 ) { ?>